Da Venezia al Delta del Po e Via del Sale

Un viaggio in bici nei luoghi più belli e suggestivi dell’Alto Adriatico

Si parte da Venezia passando per le isole del Lido e di Pellestrina, un tocco di autenticità, e più giù verso Chioggia, una Venezia in miniatura. Arriveremo al Delta del Po dove non si distingue l’acqua dal cielo percorrendo piste ciclabili o strade carrabili senza o con pochissimo traffico spesso larghe quanto la lingua di terra che si inoltra nel mare e che loro stesse formano, ammireremo casali e paesi custodi di modi e ritmi ormai rari. Percorreremo anche la Via del Sale utilizzata nel Medioevo per trasportare questo prezioso ingrediente dalla più grande salina del Mediterraneo a Padova

Informazioni

16 - 18 aprile 2022

3 giorni

460/435 €

Ufficio Mezzolombardo
Via A. De Gasperi 41/a
0461 600381
donatella.drigo@soleneve.it

Chiedi informazioni

Programma giornaliero

In pullman: Trentino/Bolzano-Mestre * In bici, ferry boat e traghetto: Mestre, Venezia, Lido, Isola Pellestrina, Chioggia

Dopo un comodo viaggio raggiungeremo Marghera dove inizia il nostro percorso in bici per il porto del Tronchetto (Venezia) dal quale, navigando con il ferry-boat lungo il canale della Giudecca, approderemo al Lido. Da qui pedaleremo sulle due strette isole che fanno da linea di confine tra il mare e la laguna. Prima l’isola del Lido, una delle più prestigiose stazioni balneari del ‘900 e sede della mostra del cinema di Venezia, fino a Malamocco, antica sede della Repubblica dei Dogi, oggi paese lontano dai frenetici ritmi della vita moderna; qui sicuramente sosteremo per una pausa caffè per poi riprendere il percorso in bici fino ad Alberoni dove riprenderemo il traghetto per approdare, dopo soli 10 minuti, a Santa Maria del Mare sull’isola di Pellestrina. Percorreremo i circa 10 km di lunghezza di questa striscia di terra in bici prima di imbarcarci per la terza volta in direzione di  Chioggia. Sistemazione, per il pernottamento, in albergo a 3 stelle a Sottomarina. Cena libera anche a Chioggia raggiungibile a piedi dall’hotel

Difficoltà: facile – lunghezza 35 km  – dislivello: inesistente – tempo di percorrenza: in bici 3 ore

In bici: Chioggia – Ca’ Venier – In pullman: Ca’ Venier .Chioggia                            

Fatta colazione riprenderemo a pedalare verso sud su ciclabili o strade carrabili senza traffico o traffico limitato con fondo quasi completamente asfaltato. Inizialmente attraverseremo i fiumi Brenta ed Adige (su due ponti stradali dove si dovrà porre particolare attenzione). Ci inoltreremo poi nel delta del Po percorrendo le lunghe strisce di terra larghe poche decine di metri di Valle Casonetto, Valle Venier, Valle Ca’ Pisani ed altre dove incontreremo qualche villaggio e porto di pescatori. Attraverseremo un primo braccio del fiume Po su chiatte ed un secondo su un ponte di barche. Arriveremo a Ca’ Venier dove ci aspetta il pullman per far ritorno in albergo. Cena libera. Pernottamento in hotel

Difficoltà: medio/facile – lunghezza: 70 km – dislivello: inesistente – tempo percorrenza: 6 ore

La tappa, per chi lo desidera, può terminare a circa metà percorso o dopo circa 50 km.  

In bici: Chioggia–Montegrotto Terme – In pullman: Montegrotto–Località di partenza 

Fatta colazione, caricati i bagagli in pullman, partiremo in bici verso nord percorrendo gli argini del fiume Baccaglione lungo la “via del sale”. Chioggia nel Medioevo possedeva in laguna una delle più importanti saline del Mediterraneo ed era pertanto importantissimo disporre di vie di comunicazione per trasportare questo prezioso ingrediente. Nel corso della pedalata attireranno l’attenzione alcune pietre bianche numerate e conficcate al suolo, ponti in muratura e originali paracarri in pietra. Questi sono segni che indicano l’esistenza di un’antica via d’acqua importante per la navigazione fluviale. Anche i nomi dei paesi ricordano la civiltà delle acque: Pontelongo, il cui nome si spiega da sé, Bovolenta (mulinello d’acqua), Gorgo (piccolo vortice d’acqua). Tante e belle le Ville Venete lungo il percorso. A Montegrotto Terme o nelle vicinanze ci attende il nostro pullman per il rientro alle località di partenza.

Difficoltà: medio/facile – lunghezza: 55 km circa 50% asfalto e 50% sterrato – dislivello: inesistente – tempo di percorrenza: in bici 5 ore.

Tappa raccorciabile per scelta individuale.

Mappa

Quota di partecipazione:

  •  adulti per persona in doppia: 460 € (435 € al raggiungimento di 21 partecipanti) 
  • giovani fino a 18 anni in camera con 2 adulti e sistemazione in 3° letto: 440 € (415 € al raggiungimento dei 21 partecipanti)
  • supplemento singola: 40 €

La quota comprende:

  •  viaggio in pullman o pullmino per trasporto persone e bici (bici in apposito carrello coperto) trasferimenti in pullman per raggiungere i punti di partenza e/o arrivo delle escursioni e, ove programmato, per recuperare eventuali durante i singoli itinerari
  • 2 pernottamenti e colazione in camera prescelta con servizi privati in hotel a Chioggia 
  • 3 escursioni in bicicletta con l’assistenza di uno o due accompagnatori dell’agenzia
  • biglietto per 3 tratte di ferry boat o traghetto da Venezia a Chioggia
  • biglietto per attraversamento su chiatta di un braccio del Po
  • imposta di soggiorno

La quota non comprende:

  • bevande e consumazioni lungo i percorsi
  • eventuali entrate a musei
  • tutto quanto non elencato alla voce “la quota comprende”

Quota d'iscrizione:

  • 25 € a persona comprensiva di assicurazione medico, bagaglio e annullamento inclusi annullamento del viaggio causa Covid 

Località di partenza:

partiremo di buon mattino da:

  • Cles, parcheggio Fiera
  • Bolzano, parcheggio Firmian
  • San Michele, casello A22
  • Trento, piazzale Zuffo
  • Rovereto o Pergine/Borgo Valsugana in base alle iscrizioni

Gli orari saranno comunicati qualche settimana prima della partenza

Note:

  • ogni partecipante si intende pienamente responsabile del proprio stato di salute ed è tenuto al rispetto del codice della strada. Per ragioni di opportunità la partecipazione di bambini di età inferiore ai 12 anni deve essere valutata di volta in volta; nello specifico si farà riferimento a quanto dichiarato dal genitore o accompagnatore. I genitori o accompagnatori di minori  devono ritenersi responsabili di questi ultimi.
  • il programma potrebbe subire variazioni per cause di forza maggiore cercando in ogni caso di rispettare il più possibile l’impianto originario.

Documenti necessari:

  • carta d’identità per adulti e minori
  • green pass (e/o altro documento se richiesto al momento di effettuazione del viaggio)

Viaggiamo in sicurezza: distanziamento e protocolli di legge

Iscriviti alla newsletter

Sarai sempre aggiornato sui nostri viaggi e sulle nostre offerte. Che aspetti? Inserisci la tua email e iscriviti!