A Lione (Unesco) per la “Festa delle Luci”

Imperdibile... scintillante avvento in Francia.

Visita e tempo libero nella città di Lione che, durante l’avvento, viene rivestita di luci coloratissime dai più grandi artisti dell’illuminazione.

Informazioni

8 - 11 dicembre

4 giorni

674€ a persona in doppia

Ufficio Cles
Via Marconi 8
0463 422722
pullman@soleneve.it

Chiedi informazioni

Programma giornaliero

Partenza per Lione, bella e grande città d’acqua alla confluenza della Saona e del Rodano, capoluogo regionale e del dipartimento del Rhône, terza per popolazione dopo Parigi e Marsiglia. E’Patrimonio dell’Umanità grazie alla sua struttura urbana, che raccoglie eccezionali testimonianze della sua più che millenaria storia. Elegante e vivace centro di tendenza, Lione si gira piacevolmente a piedi, soprattutto nelle zone della Vieux Lyon e del lungo-Saona, tra i vicoli e le piccole e grandi piazze che punteggiano il centro urbano, in cui si aprono bar pieni di vita e i raffinati bistrot che fanno della città una capitale indiscussa della gastronomia francese. Ora la città è immersa in un’atmosfera magica che si prepara ad accogliere il Natale. Continuazione per l’albergo, cena e pernottamento.

Mezza pensione in albergo. Al mattino visita guidata panoramica con la collina di Fourvière, “la collina che prega”, con le preziose vestigia romane, tra cui un Odeon eretto nel 15 a.C., il contemporaneo Teatro Romano, ancora in uso, della capienza di 10mila spettatori, e resti del Tempio di Cibele. Scendendo si incontra la pittoresca zona della Cattedrale St-Jean, si attraversa la Saona per arrivare nella penisoletta (“Presqu’île”) creata dai due fiumi, con i suoi boulevard ottocenteschi, i numerosi edifici religiosi e i musei…la vecchia Lione segreta e misteriosa che si svela dietro le porte, dove i traboule (passaggi nascosti che collegano due vie attraversando un edificio) e le corti private mostrano la ricchezza degli antichi proprietari. Qui si apre la vasta Place Bellecour (310 metri per 200), coronata da eleganti palazzi del primo ‘800, nei cui pressi parte la pedonale rue de la République che sbocca in place de la Comédie, con il grandioso teatro dell’Opéra e il classicheggiante Hôtel de Ville. Nel pomeriggio giro in battello sulla Saona (1 ora) e tempo a disposizione per immergersi nella festa delle luci più antica del mondo, la “Fête des Lumières”.

Mezza pensione in albergo. Giornata a disposizione per interessi individuali, per scoprire il quartiere bohémien della Croix-Rousse, la “collina che lavora”, per la sua storia operaia nell’industria tessile della seta, per assaggiare le specialità gastronomiche come le quenelles, la cervelle de canut o le tipiche praline rosa.

***Escursione facoltativa con guida nella regione vinicola del Beaujolais con degustazione in cantina.

Colazione, partenza per il rientro con arrivo in serata.

Mappa

Luoghi e orari di ritrovo:

  • Malè vecchia stazione ore 4.30
  • Cles Piazza Fiera ore 4.50
  • Mezzolombardo Stazione 5.20
  • San Michele Casello autostradale 5.30
  • Lavis stazione Trento-Malè 5.40
  • Trento stazione FS lato orologio 5.55
  • Trento area Zuffo ore 6.00
  • Borgo e Pergine min. 2 persone, suppl. 20€ p.p.
  • Rovereto Stazione FS ore 6.20
  • Rovereto parcheggio casello sud 6.30
  • Bolzano min. 2 persone, supplemento 30€ p.p

Orari definitivi sul foglio notizie
Possibili località intermedie

674€ a persona in doppia

  • Supplemento singola: 168€
  • Under 18 con 2 adulti: 590€ 

Incluso:

  • pullman GT /minibus
  • albergo 3 stelle (potrà essere ubicato in zona periferica)
  • 3 mezze pensioni, acqua in caraffa inclusa
  • guida per mezza giornata a Lione
  • minicrociera sulla Saona – tassa di soggiorno
  • accompagnatrice per tutto il viaggio

La quota non comprende:

  • eventuali ingressi
  • gli extra in genere
  • ***escursione nel Beaujolais: 35€ da prenotare tassativamente al momento dell’iscrizione al viaggio, viene confermata con un minimo di 20 persone

Quota d'iscrizione:

25€ a persona, inclusa assicurazione medico-bagaglio-annullamento anche causa Covid e spese di permanenza forzata in corso di viaggio causa Covid.

La Fête des Lumières (Festa delle Luci)

La Festa delle Luci è nata la sera dell’8 dicembre 1852, nel momento in cui gli abitanti di Lione accesero delle candele (lumignon) alle proprie finestre per celebrare l’installazione della statua della Vergine Maria sulla collina di Fourvière. Da allora la festa si è ripetuta ogni anno e oggi è diventata uno degli eventi cittadini più importanti e attesi, in grado di richiamare milioni di visitatori. È così che a Lione ogni anno nel mese di dicembre si incontrano i più importanti artisti della luce che nell’arco di quattro notti presentano oltre 70 installazioni, spettacoli di luce e musiche, che si distinguono per creatività e ricchezza.

Iscriviti alla newsletter

Sarai sempre aggiornato sui nostri viaggi e sulle nostre offerte. Che aspetti? Inserisci la tua email e iscriviti!

Seleziona i tuoi interessi
Viaggi e gite in pullman
Soggiorni mare e termali con pullman dal Trentino
Viaggi e crociere nel mondo
Viaggi e crociere nel mondo
Trekking e bici
Scelti per te
Appartamenti in Val di Sole – inverno ❄