Trekking alle isole Elba e Pianosa

Viaggio confermato * Ultimi posti

Abbiamo scelto l’Elba, la terza isola per grandezza in Italia poiché, percorrendo pochi chilometri a piedi dal mare si arriva in montagna. Non esiste nel Mediterraneo un’altra isola nella quale si trovi insieme una montagna di granito alta più di 1000 metri e, a 2 ore di cammino, una delle zone minerarie più interessanti al mondo. Scopriremo i luoghi e la complessità geologica e naturalistica, ammireremo i paesaggi di quest’isola durante 2 escursioni giornaliere. Un giorno ci trasferiremo in barca all’isola di Pianosa dove alla fine dell’escursione ci aspetta un bel bagno. Anche gli altri giorni cercheremo di ritagliarci qualche ora da trascorrere al mare compresa la domenica mattina completamente a nostra disposizione. Per partecipare al trekking non è richiesta una preparazione alpinistica  specifica; è sufficiente un allenamento minimo conseguente a escursioni di mezza giornata fatte con una certa frequenza.

Informazioni

22 - 26 settembre 2021

5 giorni

665€ a persona in doppia

Ufficio Mezzolombardo
Via A. De Gasperi 41/a
0461 600381
info.mezzo@soleneve.it

Chiedi informazioni

Programma giornaliero

  • In pullman: Trentino Alto Adige-Piombino, Traghetto: Piombino-Portoferraio     

Partiremo di buonora in pullman o minibus per raggiungere Piombino dove un traghetto ci trasferirà a Portoferraio sull’isola. Da qui in pullman raggiungeremo l’hotel a Marina di Campo a metà pomeriggio. Prima di cena la guida che ci accompagnerà nelle 3 escursioni ci illustrerà il programma in dettaglio. Cena e pernottamento in hotel.    

  • A piedi: Cavo e Rio Elba nella zona orientale dell’Isola
  • Lunghezza: 14 km, durata: 5/6 ore, dislivello: 650 m+, quota massima: 425 m Individualmente è possibile raccorciare il percorso di 3 km ed il dislivello di 250 m

Fatta colazione raggiungeremo, con il nostro bus, il paese di Cavo e ci incammineremo verso il Monte Grosso (348 m) percorrendo un sentiero circondato da piante di cisto e rosmarino. Arrivati sulla vetta ci troveremo davanti ad un panorama superbo, ad est il paese di Cavo, gli isolotti Topi, Palmaiola e Cerboli e la costa italiana, ad ovest tutto il lato nord della costa elbana. Saliremo poi il Monte Strega (425 m) con le miniere di ferro sottostanti e, lungo il panoramico sentiero di cresta, raggiungeremo Monte Capannello (406 m) punto di osservazione ideale sulle baie di Bagnaia e Nisporto oltre che sul sottostante paese di Rio Elba meta finale della nostra camminata. Rientro in pullman in hotel per la cena ed il pernottamento. In questa tappa c’è la possibilità di scendere sempre a Rio nell’Elba, diminuendo di 250 m circa il dislivello e accorciando il percorso di 3 km.

In barca: all’isola di Pianosa, a piedi: escursione sull’isola

Lunghezza: 13 km, durata: 4 ore, dislivello: 30 m+, quota massima: 29 m
Percorso facile,  senza difficoltà e non raccorciabile

Fatta colazione il nostro bus ci porterà al porto di Marina di Campo. 45 minuti di navigazione e saremo a Pianosa. Dopo una visita al paese ormai quasi del tutto disabitato, entreremo nell’ex colonia penale agricola con le vecchie strutture carcerarie ed i coltivi abbandonati alla chiusura del carcere nel 1997. Camminando tra i bellissimi muri a secco costruiti ovunque sull’Isola, raggiungeremo il vertice settentrionale dell’isola con, sotto di noi, la bellissima baia del Porto Romano dalle acque cristalline. Pranzo al sacco. Ritornando verso sud la nostra escursione continuerà lungo la bellissima costa pianosina animata da numerosi uccelli marini tra cui spiccano il marangone, il gabbiano reale, la berta maggiore. Dopo aver visitato i resti della villa romana di Agrippa termineremo l’escursione sulla spiaggia di Cala Giovanna, unico luogo dove è consentita la balneazione a Pianosa e ci concederemo un bagno ristoratore. Prima della ripartenza in barca per Marina di Campo ci sarà la possibilità di visitare una mostra fotografica e le catacombe di Pianosa considerate le più importanti a nord di Roma. Cena e pernottamento in hotel.

  • A piedi: Monte Capanne, Marciana nella zona occidentale dell’isola
  • Lunghezza: 13 km, durata: 6 ore, dislivello: 750 m+, quota massima: 1019 m
    Per alleggerire il percorso e a scelta individuale c’è la possibilità di salita (€ 12) o discesa (€12) o entrambe (€ 18), al monte Capanne con cabinovia. 

Dopo colazione raggiungeremo in bus il borgo medioevale di Poggio (330 m) dove inizierà l’escursione. Il sentiero, sempre molto ripido, inizialmente attraversa un bosco di lecci, ma dopo poco la vegetazione si fa bassa e rada, caratterizzata da lavanda, cisti e ginestra. Il panorama è di rara bellezza, da qui è possibile vedere quasi tutta la costa nord dell’isola d’Elba e la costa della Toscana e sotto di noi, sul mare, Marciana Marina. Proseguiremo fino a raggiungere la vetta dell’isola, il Monte Capanne (1019 m), dalla quale si può godere di un impagabile panorama su tutta l’Elba, sulle isole dell’arcipelago toscano, la Corsica e buona parte della costa della Toscana. Pranzo al sacco. Dopo la pausa in vetta iniziereo la discesa, per la prima parte sullo stesso sentiero, successivamente attraversando boschi di castagno introdotti all’Elba nel 1400 a scopo alimentare per arrivare, dopo un ultimo tratto in dolce discesa alla nostra meta, il borgo medievale di Marciana, dove possiamo degustare un’ottima birra artigianale di castagne. Il bus ci porterà poi in albergo.

  • In libertà: mattinata al mare, traghetto: Portoferraio- Piombino, bus: per il rientro

Fatta colazione ognuno deciderà come trascorrere la mattinata; al mare sulla spiaggia di Marina di Campo che dista non più di 100 metri dall’hotel, girondolando per Marina di Campo o, per non smentirsi, intraprendendo un’ultima passeggiata fino a Capo Poro e Punta Baidella. Verso mezzogiorno partiremo in pullman verso Portoferraio dove ci aspetta il traghetto per Piombino. L’arrivo alle località di partenza è previsto in serata.

Mappa

Partenze

Di mattina presto dalle località di seguito indicate:

Cles, Casello di San Michele, Trento, Rovereto, Casello di Ala, Casello di Affi, Bolzano, Casello di Ora/Egna. L’esatto orario sarà comunicato alcune settimane prima della partenza

Note

Ogni partecipante si intende pienamente responsabile del proprio stato di salute e dovrà provvedere a dotarsi di abbigliamento ed attrezzatura idonea. Non è consentita la partecipazione a ragazzi di età inferiore ai 16 anni: a partire dai 16 anni compiuti e fino alla maggiore età si può prendere parte al viaggio solo se accompagnati e sotto la responsabilità di un adulto.

Il programma delle escursioni potrebbe subire modifiche per interruzione dei tracciati, maltempo o cause di forza maggiore.

Quota di partecipazione

  • persona adulta in camera doppia: 665€
  • supplemento per camera singola: 80€  
  • quota giovani fino a 18 anni in camera con 2 adulti e sistemazione in 3° letto: 585€
  • quota d’iscrizione a persona inclusa assicurazione medico, bagaglio e annullamento anche causa COVID: 25€

La quota comprende:

  • viaggio in pullman o minibus; trasferimenti ai punti di partenza e arrivo delle escursioni
  • 4 pernottamenti e colazione in camera prescelta
  • 4 cene in hotel 
  • 3 escursioni a piedi di una giornata con l’assistenza di guida escursionistica specializzata
  • passaggio traghetto Piombino-Portoferraio a/r
  • passaggio barca Elba-isola di Pianosa a/r
  • assistenza referente dell’agenzia per tutto il viaggio

La quota non comprende:

  • bevande ai pasti, cestini di viaggio, consumazioni lungo i percorsi, eventuali entrate a musei, tutto quanto non elencato alla voce “la quota comprende”

Viaggiamo in sicurezza: distanziamento e protocolli di legge

Iscriviti alla newsletter

Sarai sempre aggiornato sui nostri viaggi e sulle nostre offerte. Che aspetti? Inserisci la tua email e iscriviti!